L'Alto Adige e Merano

Vivi l'Alto Adige e senti la gioia.

Quando Dio abbozzò la Terra, creò l’Alto Adige di domenica. Così tanta bellezza, varietà e diversità caratterizzano la nostra patria, la vostra destinazione perfetta.

L’Alto Adige offre monti e laghi, i ghiacci perenni dei ghiacciai e le dolci colline dei vigneti. L’Alto Adige fa da ponte tra opposti culturali, tra storia e modernità.

Tra monumenti naturali e festività culturali. Tra civiltà progredita e rispetto della tradizione.

 

Merano: un’acclamata città termale.

 

Vicoli antichi. Boutique raffinate. Luoghi accoglienti e palcoscenici di piaceri. In nessuna area geografica dell’Alto Adige si percepiscono i contrasti così intensamente come nel Merano.

Potrete respirare l’aria frizzantina montana dei ghiacciai circostanti e successivamente passeggiare per il centro storico di tradizione italiana.

I monti fungono da protezione sulla città e consentono temperature piacevolmente miti durante tutto l’anno.

Non lontano dall’area urbana crescono i vini migliori e meleti infiniti.

Il passato di Merano quale nobile città termale è riflesso negli edifici della Belle Époque ancora ben conservati, circondati da portici medievali ed esempi di architettura contemporanea di livello mondiale che aprono lo sguardo sul presente.

Con tanta offerta, è difficile scegliere! Ma ciò che avrete più a cuore, lo troverete!

Ovunque iniziate, avrete sempre voglia di rivedere Merano in estate e in inverno.

Merano Arte

Il museo d’arte contemporanea “nell’edificio della Cassa di Risparmio” ospita svariati esemplari d’arte moderna di artisti italiani e internazionali.

Un must per tutti i turisti che desiderano ammirare non solo la ricchezza storica di Merano ma anche opere contemporanee.

Di frequente l’edificio ospita anche eventi speciali per allietare i piaceri culinari, non solo culturali.

I portici di Merano

I portici di Merano sono più di una semplice via dello shopping.

Da oltre 800 anni vi si susseguono locali e negozi. La via mondana risale a Mainardo II che definì così in maniera significativa l’aspetto della città di Merano. Lo scopo era quello di rendere visibile l’ascesa economica e culturale della località.

Oggi i portici di Merano rappresentano soprattutto un luogo elegante magnificamente in fermento in cui abbandonarsi ad un aperitivo e a piacevoli chiacchierate, oltre che per dare un’occhiata alle vetrine ben assortite.

Touriseum – Il Museo provinciale del turismo

Le antiche stanze dell’imperatrice Elisabetta e dell’imperatore Francesco Giuseppe I ospitano oggi il primo museo al mondo che affronta in grande stile la storia e l’attualità del fenomeno turistico dell'area alpina.

L’esposizione dalla viva scenografia invita i visitatori ad un viaggio emozionante nella storia del turismo di oltre 200 anni.

Con video originali, immagini e modelli non vi mancherà la voglia di viaggiare.

I Giardini Botanici di Castel Trauttmansdorff

Si tratta senza dubbio di uno dei complessi botanici più affascinanti del mondo: i Giardini Botanici di Castel Trauttmansdorff si estendono su una superficie di 12 ettari, assumendo la forma di un anfiteatro romano attraverso la città.

La vastità e la varietà di flora e fauna sono sorprendenti: in oltre 80 impianti differenti crescono rigogliose piante provenienti da tutto il mondo. I fiori locali si accompagnano a palmeti esotici. La tappa naturale è completata da molteplici stazioni multisensoriali.

Ve ne stupirete anche se non siete appassionati di botanica.

Tanta abbondanza fa quasi passare in secondo piano il castello stesso, un tempo apprezzato luogo di cura di “Sissi”, la famosa imperatrice Elisabetta d’Austria. Ma non mancate di farvi visita comunque. L’imponente edificio ospita oggi il Touriseum.

Wine Museum Castello Rametz

In uno spazio contenuto il Wine Museum di Merano offre uno scorcio sulla lunga storia della viticoltura. Vi sono esposti antichi attrezzi da lavoro e mezzi di trasporto.

Autentica e rustica appare l’esposizione all’interno dell’antico edificio.

Dopo la visita guidata gli ospiti saranno invitati ad una degustazione di nobili vini e ad una tradizionale merenda altoatesina a base di speck e salsicce affumicate.

Castello Principesco di Merano

Il Castello Principesco fu un tempo sede dei potenti Principi tirolesi a Merano. Il Duca Sigismondo fece costruire il piccolo castello nel XV secolo, non lontano dal municipio.

Tuttavia, l’impianto del castello ricorda più un gruppo di case artistiche che una fortezza; l’architettura e l’allestimento interno rappresentano ricchi tesori storici, come le stube in legno intarsiato e i dipinti.

Una tappa da non perdere per gli amanti della storia e dell’arte.

Facile da raggiungere nel centro storico, vicino ai portici eleganti.

Libro Joy -
Le nostre offerte e pacchetti

Scoprire il grande divertimento delle vacanze

Tempo per se stesso
con buono wellness
del valore di € 100,-
7 notti

04.06.2022 - 18.12.2022 | 7 notti
a partire da 978,00 €

Giorni piacevoli
con buono wellness
del valore di € 30
4 notti

04.06.2022 - 18.12.2022 | 4 notti
a partire da 637,00 €

Giorni piacevoli
con buono wellness
del valore di € 30
3 notti

04.06.2022 - 18.12.2022 | 3 notti
a partire da 491,00 €

Tempo per se stesso
con buono wellness
del valore di € 100,-
4 notti

04.06.2022 - 18.12.2022 | 4 notti
a partire da 643,00 €

Giorni piacevoli
con buono wellness
del valore di € 30
7 notti

04.06.2022 - 18.12.2022 | 7 notti
a partire da 990,00 €